MARIA LUISA SANTELLA SHORT CURRICULUM VITAE

Attrice e regista in Cinema e Teatro, scrittrice, video maker e ricercatrice di nuovi linguaggi per la scrittura scenica nonché Caratterista del teatro napoletano e fondatrice insieme a Mario Santella, nel 1964 della storica COMPAGNIA DEL TEATRO ALFRED JARRY con cui è stata protagonista dell’Avanguardia Teatrale Italiana dal 1965 al 1987, gestendo per molti anni il Teatro Ausonia, il primo Teatro Stabile d’Innovazione a Napoli. Nel 1989 ottiene la cittadinanaza australiana per meriti artistici e vi resta a lavorare per 10 anni. Dal 1998 e animatrice di un centro culturale multimediale Italo Australiano 'DREAM’S THEORY' insieme all'artista visivo e videomaker MICHELE GENTILE, con base a NAPOLI - ITALY e PERTH - WESTERN AUSTRALIA. Come SCRITTRICE in Italia ha vinto numerosi importanti premi tra cui: Il premio NOCI D'ORO, il premio del TEATRO STABILE DELL'AQUILA, il premio I.D.I., il premio RICCIONE Bignami S.Martino IN AUSTRALIA 1990 - Vince il premio più importante per la scrittura con il progetto "Parallel land" Fellowship Writing for perfermance from AUSTRALIA COUNCIL FOR THE ARTS LITERATURE BOARD. Grazie a questo premio pubblica anche in Italia nel 1998 il libro "La terra parallela - Teoria del sogno". PITTURA Maria Luisa ha prodotto anche numerosi lavori pittorici prevalentemente ad olio su svariati supporti. CINEMA Come attrice cinematografica ha lavorato, tra l’altro, con Ettore Scola nel film film Brutti sporchi e cattivi (1976), interpretando il ruolo di Iside, una prostituta, al fianco di Nino Manfredi, film vincitore del primo premio al Festival di Cannes dello stesso anno. Negli anni successivi prende parte ad altre pellicole con registi come Ferzan Ozpetek, Maurizio Scaparro, Giuseppe Bertolucci, Ugo Gregoretti, Gabriele Salvatores, Mario Martone, Pappi Corsicato etc. FILMOGRAFIA CINEMA - Il matrimonio di Rosa Palanca - regia Piero Panza (1974) TV movie · Brutti sporchi e cattivi – regia di Ettore Scola (1976) - In tre dentro un fondo di caffè - regia Gianni Casalino (1979) TV movie · Oggetti smarriti regia di Giuseppe Bertolucci (1980) - La ballata di Cocciadura - regia Edmo Fenoglio (1980) TV movie · Don Chisciotte – regia di Maurizio Scaparro – (1984) · Maccheroni - regia di Ettore Scola (1985) · La ballata di Eva – regia di Francesco Longo (1985) · Kamikazen ultima notte a Milano – regia di Gabriele Salvatores (1987) · I Vesuviani – regia di Pappi Corsicato e Mario Martone (1996) - I Ritornauti - regia Maria Luisa Santella (2002) · Apparenze – regia di Iole Masucci (2009) cortometraggio · L’ultimo taglio – regia di Lello Masucci (2009) VideoArt - Cuore di Clown - regia Piras (2009) Cortometraggio - I voti - regia Carlo Guitto (2012) - Pericle il nero - regia Stefano Mordini (2016) in concorso al Festival di Cannes - Napoli velata - regia Ferzan Ozpetek (2017) In televisione prende parte a molti dei lavori firmati da Ugo Gregoretti . FILM TV TELEVISIONE RAI I misteri di Napoli – regia di Ugo Gregoretti (1975) Romanzo popolare italiano – regia di Ugo Gregoretti – (1975) Ma che cos'è questo amore di Achille Campanile - regia di Ugo Gregoretti (1979) In tre dentro un fondo di caffè regia di Gianni Casalino (1979) La casta fanciulla di Cheapside – regia di Ugo Gregoretti (1979) Petito Story regia di Gennaro Magliulo (1982) sceneggiato in sette puntate Quer pasticciaccio brutto de via Merulana (MINISERIE TV IN 4 PARTI) regia di Piero Schivazappa (1983) Fonografo Italiano – regia di Ugo Gregoretti 1984 Luci della città – testo di Maria Luisa Santella regia di Rosario Squillace 1986 WINDOWS regia di TERESA CREA per L'AUSTRALIAN FILM – TV Australia (1991) TEATRO in TV Mmescafrancesca da Petito Tutti avvelenati - di Maria Luisa e Mario Santella Notturno di Gennaro Pistilli – 1985 – Maria Luisa interpreta il ruolo di Nunzia accanto ad Annibale Ruccello (è questa l’unica apparizione televisiva di Annibale Ruccello). Per RADIO RAI ha lavorato a lungo sperimentando uno stile visionario e corposo dove immagine e parola si fondono per creare una continua scenografia verbale psichica. Ricordiamo tra l’altro : La gatta con gli stivali Diabolik radiofonico in cui da voce alla contessa Altea di Wallenberg. Gli ultimi uomini - Storia degli indiani d’America in 13 puntate etc. Cafè Chantan La Celestina Nel 1988 si trasferisce in Australia, dove resta per 10 anni dopo aver ottenuto la cittadina per meriti artistici insieme al comp agno, l’artista visivo Michele Gentile. Insegna dizione e recitazione alla "Academy of performing arts" di Perth - Western Australia Nel 1989 mette in scena un impegnativo lavoro multimediale in inglese di sua creazione "Memory Rooms" con la collaborazione per le arti visive del pittore italo australiano Michele Gentile. Scegliendo e utilizzando per la prima volta una struttura abbandonata il Moores Building sito in Frematle Western Australia, dal 1994 restaurato è diventato Contemporary Art Gallery, il punto di riferimento più importante per artisti emergenti e affermati. Nel 1991 mette in scena una rielaborazione in inglese di "Questa sera si recita a soggetto" di Luigi Pirandello con i giovani dell"Academy of performing arts". Inoltre è protagonista per la televisione australiana del film Windows di Teresa Crea . I PRIMORDI SPETTACOLI TEATRALI INTERPRETATI, REALIZZATI E PRODOTTI DA MARIO E MARIA LUISA SANTELLA CON LA COMPAGNIA DEL TEATRO ALFRED JARRY 1965 - I negri d’America – Recital Collage 1966 - L’ultimo nastro di Krapp - di S. Beckett 1966 - Orazione – di F. Arrabal 1966 - I due carnefici – di F. Arrabal 1966 - Pic nic in campagna - di F. Arrabal 1967 - EXPERIMENT/ACTION/EXPERIMENTA©TION 1968 - ANA/LOGON 1968 – CIO’ CHE CONTA NON E’ INTERPRETARE IL MONDO MA TRASFORMARLO 1968 – AUTOPSIA – dall’Amleto di Shakespeare 1969 – FALL OUT 1969 – PROVE PER UNA MESSAINSCENA DELL’AMLETO DI SHAKESPEARE 1969 – FAUST – di Marlowe 1969 – MACBETH da SHAKESPEARE – (varie edizioni diverse tra loro in vari anni) 1970 – AMLETO O LE DISGRAZIE DE LA VIRTU’ – da Shakespeare – (varie edizioni) 1970 – FICTION/POEMES – da Achille Bonito Oliva 1970 – ARDEN DI FEYERSHAM – da Anonimo Elisabettiano – (varie edizioni) 1970 – Peccato che fosse una sgualdrina – da Ford 1971 – MACBETH O I CONTAGIATI DALLA MORTE – da Shakespeare 1972 – MAJAKOVSKIJ UOMO 1972 – LA DUCHESSA D’AMALFI – da Webster 1973 – IL BARBIERE DI SIVIGLIA – da Beaumarchais 1973 – PULCINELLA, IMBROGLIATO TRA DUE MOGLI E ZIO SENZA NIPOTI – (da un canovaccio anonimo) 1973 – SALOME’ – da Wilde (varie edizioni) 1974 – MMESCAFRANCESCAAA! – da Petito 1975 – CHELLETA SCIACQUAGLIOSA – da Moliere 1976 – LA MONACA FAUZA – da Trinchera 1976 – IL REGISTA MOLIERE PROVA L’IMPROVVISAZIONE DI VERSAILLES… 1976 – LA GNOCCOLARA – da Trinchera 1977 – DON GIOVANNI IN FARSA, OVVERO LA VITTORIA DI PULCINELLA – da Lorenzi 1978 – SOGNANDO LA BISBETICA DOMATA – da W. Shakespeare 1979 – VERGA:STORIE DI UOMINI E LUPI 1979 – IL SIGNORE DI POURCEAUGNAC – da Moliere 1979 – VARIETE’ VARIETE’ 1980 – LA MEDEA DI PORTAMEDINA di Mario e Maria Luisa Santella - Premio IDI 1981 - LA CANTATRICE CALVA – di Ionesco – regia Ugo Gregoretti 1982 – LE SEDIE - di IONESCO – regia Ugo Gregoretti 1983 - LE BACCANTI – da Euripide – testo e regia di Maria Luisa Santella 1984 - NOTTURNO – di Gennaro Pistilli 1984 – PASTAREGINA – di Fabio Storelli 1985 – LE SERVE – di Jean Genet 1985 – DELIRIO A DUE – di Arrabal – regia di Ugo Gregoretti 1986 – FAUST UN TRAVESTIMENTO – di Edoardo Sanguineti- 1986 – DESIDERIO – da Tennesee Williams – testo e regia di Maria Luisa Santella 1987 – ASSUNTA SPINA – testo e regia di Maria Luisa Santella TESTI, REGIE E INTERPRETAZIONI PER ALTRE COMPAGNIE 1970 – L’ENORME TRAGEDIA DEL SOGNO – da Pound - di Mario e Maria Luisa Santella 1971 – MONDO/FAVOLA – da Lautreamont - di Mario e Maria Luisa Santella 1971 – BUONGIORNO SIGNORINA FELICITA’, COME STA’ IL BUON AMICO BENITO? - di Mario e Maria Luisa Santella 1972 – ANDROMEDA – da Laforgue - di Mario e Maria Luisa Santella 1974 – ALICE-ALICE – di Mario e Maria Luisa Santella 1979 – IL TEATRO DELLE MERAVIGLIE - di Mario e Maria Luisa Santella 1983 – POMERIGGIO DI FESTA – testo e regia di Stefano Satta Flores 1985 – I FIGLI DI IORIO – da D’Annunzio e Scarpetta – regia di Ugo Gregoretti TEATRO STABILE TORINO 1998 – PURGATORIO 98 – da Dante – regia Ugo Gregoretti 1999 – PAPA UBU – di Alfred JARRY – regia Laura Angiulli 2005 - MALACARNE – di Fortunato Calvino – regia Carlo Cerciello 2008 – NONNINA – testo e regia di Alessandra Cutolo 2009 – PIECE NOIRE – testo e regia di Enzo Moscato 2010 – PERSONE NATURALI E STRAFOTTENTI – di Giuseppe Patroni Griffi – Direzione artistica Andre Ruth Shammah Negli ultimi anni ha realizzato e autoprodotto numerosi film, documentari e laboratori in Video in collaborazione con il compagno Michele Gentile, elaborando una contemporanea visione della Fantascienza Apocalittica. Ha realizzato un lungo laboratorio a Napoli dal titolo: ' TRAVIATA ' 99 - LA DONNA IN TEMPO DI MUTA' - 1999 una sorta di viaggio sulle metamorfosi del sentire dal 1799 a oggi. Tra il 2004 e il 2005 ha completato sei episodi del Video Progetto dal titolo: "IL DREAMTIME DI NAPOLI" Ha realizzato un video film dal titolo: 'ABDUCTION' - 2006 E ha prodotto nuovi video films tra i quali ricordiamo: I RITORNAUTI - 2002 PELLE D’OCA - 2001 STERMINATOR VESEVO – “Cronaca di una Profezia Annunziata" - 2008 Back stage di 'PIECE NOIRE' di ENZO MOSCATO al TEATRO MERCADANTE di Napoli. AUSTRALIAN DIARY - Una serie di video su PERTH WESTERN AUSTRALIA - "THE DREAMTIME OF AN ARTIST" con MICHELE GENTILE - 2009